Vinta la battaglia sull’internazionalizzazione degli Atenei: il T.A.R. Lazio dice che il decreto del MIUR è illegico. Dentro tutti gli extracomunitari

Categories: News

Il Tar del Lazio, III° Sezione, presieduta da Franco Bianchi, ha sospeso il decreto ministeriale che impediva l’accesso agli extracomunitari nel nostro paese, inserendo una soglia di punteggio altissima per l’ingresso.

L’Udu porta a casa un’altra vittoria nell’ottica di un’internazionalizzazione studentesca.

Secondo il T.A.R. la scelta del MIUR è affetta da “illogicità della previsione di un punteggio minimo applicabile che non consente lo scorrimento della graduatoria in presenza di posti vacanti derivanti dal mancato riempimento integrale della stessa all’esito della prova selettiva”.

Cade la soglia. Anche quest’anno. Vince il diritto allo studio.