Daily Archives: 25 Giugno 2015

magistratura

Summer law camp: stage estivo per gli studenti di giurisprudenza

Sei ormai vicino all’ultimo esame estivo prima delle vacanze? Getterai il libro di procedura penale o amministrativo esultando per la meritata vacanza?

Se così sarà, probabilmente, non potrai mai fare l’avvocato. La sospensione feriale che hai appena studiato sul manuale di procedura civile? Lascia perdere, non si applica ai clienti (oltre ad una serie infinita di ipotesi processuali) che, proprio ad agosto, hanno bisogno della tua assistenza.

Se vuoi difendere diritti, non ci sono ferie, ombrelloni e tempo libero.

Se vuoi fare l’Avvocato, non puoi perdere il I Summer law camp: uno o due mesi di stage presso i nostri studi di Messina e Roma dove potrai vedere, davvero, cosa c’è fuori dai libri e dai manuali che fin’ora hai letto.

Il camp è riservato agli studenti di giurisprudenza del III, IV e V anno. Sono titoli preferenziali una media voti sopra i 26/30 e l’aver già superato l’esame di diritto Amministrativo, Processuale Amministrativo, Comunitario e Procedura civile.

Il primo periodo del camp ha inizio il 10/7/2015 e terminerà nel mese di agosto.

Al termine del periodo di stage i giovani studenti parteciperanno, con spese totalmente a carico dei nostri studi, ad un’udienza innanzi al T.A.R. Lazio.

Invia la tua candidatura a segreteria@avvocatosantidelia.it allegato un cv e l’elenco delle materie sostenute e da sostenere (va bene anche il libretto on line) e verrai contatto per un colloquio.

 Vai alla News di Unime

 

dirittosanitario

Medici competenti cancellati dall’elenco ministeriale: parte l’azione a difesa di tutti i depennati

 A seguito delle riunioni tenute nei nostri studi con le varie Associazioni di Medici Competenti, abbiamo riscontrato numerose irregolarità nell’adozione, da parte del Ministero, del provvedimento che ha portato alla cancellazione di circa 6.000 Medici Competenti dal relativo elenco ministeriale, impedendo loro lo svolgimento della professione.

Allo stato i nostri studi stanno attivando ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica al fine di porre rimedio ad un provvedimento a nostro avviso illegittimo, che impedisce ad un numero ingente di medici del settore di esercitare la loro professione, per la sola ragione di non aver conseguito i crediti previsti dall’ E.C.M. nel triennio 2011-2013.

E’ chiaro che gli effetti dell’accoglimento del ricorso straordinario sono attribuibili ai SOLI RICORRENTI.

Tutti i partecipanti possono agire a prescindere dagli anni di servizio prestati e dal titolo conseguito per l’esercizio della professione ed anche se nel triennio 2011-2013 non hanno conseguito alcun credito ECM.

Continue reading Medici competenti cancellati dall’elenco ministeriale: parte l’azione a difesa di tutti i depennati

Studio Legale Avvocato Santi Delia