#GMINFANZIA2012: TAR LAZIO RIAMMETTE DOCENTI ESCLUSI DA PIANO DI ASSUNZIONI STRAORDINARIO

dirittoscolastico
Categorie: News

Il Presidente del TAR Lazio, con 3 distinti decreti, ha accolto i ricorsi degli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti ordinando al MIUR di consentire ai docenti già di ruolo ed a quelli ancora inseriti nelle graduatorie di merito del concorso 2012 di poter partecipare al piano di assunzioni straordinario di cui al D.M. 496/2016 varato ad hoc per svuotare le graduatorie infanzia.

Il MIUR, infatti, dopo il ricorso proposto dai legali per oltre 600 idonei e vincitori del concorso 2012, era corso ai ripari varando un piano di assunzioni ad hoc che, però, rischia di portar fuori sede centinaia di docenti che avevano concorso per la loro Regione.

Da tali assunzioni, in ogni caso, il MIUR aveva tenuto fuori due categorie di docenti seppur regolarmente presenti in graduatoria:
1) i docenti inseriti in GM in forza di un ricorso non ancora definito con sentenza passata in giudicato (ad esempio per il caso della prova preselettiva sulla soglia 35/50).
2) i docenti che, dopo aver partecipato al concorso 2012, sono stati assunti in ruolo in altra CDC ed attraverso altri canali.

Il T.A.R. ha accolto la tesi dei legali e ritenuto illegittima la scelta del MIUR di escludere dalla partecipazione queste categorie ordinando al Ministero di consentire la presentazione della domanda.

Per tutti i soggetti che sono in tale situazione è ancora possibile ricorrere ed ottenere l’ammissione al piano di assunzione. In tal senso consigliamo a tutti i docenti che hanno tali caratteristiche di presentare, comunque, domanda cartacea di ammissione al piano straordinario anche a mezzo raccomandata a.r. (cartacea) o a mezzo pec ENTRO IL 9 AGOSTO 2016, pur se anche chi non lo avesse fatto può agire in quanto non doveva presentarsi alcuna domanda per restare in Regione.

Per aderire all’azione clicca qui

Studio Legale Avvocato Santi Delia