Archivio: Diritto allo studio

Consiglio di Stato: sull’assegnazione sede ai ricorrenti deve tenersi conto dello scorrimento. Ministero condannato.

Nell’ambito del contenzioso sull’accesso al corso di laurea in Medicina il Ministero è stato condannato a ricalcolare il punteggio dei nostri ricorrenti sulla base alle indicazioni dell’Istituto Superiore della Sanità. Grazie a tale ricalcolo i nostri ricorrenti hanno potuto superare centinaia di posizioni in graduatoria ottenendo la loro legittima collocazione.

I concorsi pubblici servono davvero a selezionare i migliori o rappresentano una corsa ad ostacoli per evitare di incappare in errori formali, sperando di giungere sino in fondo alla competizione? La sentenza del TAR CATANIA

L’avventura che un giovane studente del corso di Medicina si è trovato ad affrontare sembra proprio quella di tanti partecipanti ai centinaia di concorsi che si stanno celebrando in Italia, dove è sempre più difficile districarsi tra tabelle, spunte e moduli informatici. Un labirinto di formalismi che, spesso, riesce nell’intento