Archivio: Diritto allo studio

TEST MEDICINA: TRADITE LE PROMESSE. RESTA IL NUMERO CHIUSO MA ACCOLTI DUE NOSTRI IMPORTANTISSIMI MOTIVI PER I QUALI DA ANNI CI BATTIAMO A FIANCO DEGLI STUDENTI

“Numero chiuso si cambia”. Così l’anticipazione de Il Sole 24 ore Scuola sul Decreto alla firma del Ministro Bussetti. “Nelle prove di ingresso a medicina, odontoiatria, veterinaria, architettura e professioni sanitarie si dimezza il numero di quesiti di logica – da 20 a 10 -, mentre sale il peso della

Professioni sanitarie, il TAR Catania sospende il bando dell’Ateneo catanese. Illegittime le modalità di scelta dell’ultimo scorrimento. Ammesso il nostro ricorrente.

Professioni Sanitare Catania: il giudice amministrativo si è pronunciato sull’esclusione di un candidato, assistito dallo studio Delia Bonetti, dalla possibilità di partecipare allo scorrimento della graduatoria unica di professioni sanitarie. Il bando dell’Universita’ degli Studi di Catania, in maniera francamente originale, prevedeva infatti che qualora “dovessero registrarsi dei posti non

Il TAR Lazio annulla il Decreto Ministeriale che regola l’accesso a Medicina.

Illegittimo nella parte in cui “consente l’iscrizione ad anni successivi al primo, senza previo superamento della prova di ammissione, “esclusivamente” a chi provenga dai medesimi corsi di laurea magistrale, per trasferimento da “altra sede universitaria italiana, comunitaria o extracomunitaria”, senza considerare che a non diversa valutazione di equipollenza degli esami

PROSSIMA RIAPERTURA DELLE GRADUATORIE PER I CORSI DI LAUREA NUMERO CHIUSO 2017/2018

Pare essersi definitivamente risolta la problematica dei posti riservati agli extracomunitari per studiare nel nostro Paese. Difatti agli studenti extracomunitari sono riservati dei posti che spesso non vengono occupati risultando il nostro paese oramai poco attrattivo dal punto di vista universitario. Tali posti sono stati rivendicati dall’UDU mediante il patrocinio