Posti vacanti riservati agli extracomunitari: si all’attribuzione ai comunitari

Categories: News

IL CASO. Come ogni anno, da ormai un decennio, nessun cinese sbarca in uno degli Atenei isolani per studiare Medicina. I non pochi ed ambitissimi posti rimangono liberi e diversi soggetti comunitari chiedono al T.A.R. Catania che gli vengano attribuiti. Quest’anno poi, con l’introduzione del punteggio minimo di 20 punti per entrare in graduatoria, sono, allo stato, ben 23 su 25 i posti rimasti liberi pari ad oltre il 10% dell’intero contingente bandito.

Sarà possibile attribuire tali posti vacanti ai cittadini comunitari che abbiano utilmente partecipato al concorso? Un nuovo e convito si, dopo quello di un mese fa, arriva dal T.A.R. Catania.

Vai al weblog per leggere l’articolo completo