Numero chiuso Odontoiatria

Categories: News

Assegnazione dei posti vacanti inizialmente riservati agli extracomunitari. E’ illegittima la scelta dell’Ateneo di non provvedere alla copertura totale dei posti disponibili a favore dei cittadini comunitari comunque collocati in graduatoria ove ne residuino tra quelli inizialmente riservati ai cittadini extracomunitari anche cinesi (Cons. Stato, Sez. VI, 10 settembre 2009, n. 5434). E’ legittimato a richiedere il posto vacante non solo il primo degli studenti comunitari non vincitore ma anche, ove tutti i soggetti che lo precedono non lo abbiano fatto, il candidato comunque presente in graduatoria (T.A.R. Palermo, Sez. I, ord. 26 aprile 2010, n. 333; T.A.R. Catania, Sez. I, ord. 20 aprile 2010, n. 448).

Secondo il T.A.R. Sicilia, in particolare, il candidato che non è il primo dei non ammessi“beneficia dell’acquiescenza prestata da coloro i quali li precedono alla mancata integrale copertura dei posti resi vacanti a vario titolo per l’immatricolazione al primo anno del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, consolidando l’autonoma e differenziata posizione della ricorrente a far valere giudizialmente tale interesse per il conseguimento, in caso di accoglimento, del bene-vita sotteso” (T.A.R. Sicilia-Palermo, Sez. I, 8 luglio 2009, n. 1216).

Clicca qui per scaricare l’ordinanza del T.A.R. Palermo.

Clicca qui per scaricare l’ordinanza del T.A.R. Catania.