Daily Archives: 13 Novembre 2014

Scuole di specializzazione in Medicina: l’elenco completo delle nostre azioni

Possono agire conferendo mandato agli AVVOCATI SANTI DELIA E MICHELE BONETTI:

MAXI RICORSO: TUTTI I PARTECIPANTI AL CONCORSO, A PRESCINDERE DAL PROPRIO PUNTEGGIO E DALLA PARTECIPAZIONE O MENO ALLE PROVE DEL 29 E 31 POSSONO AGIRE PER CHIEDERE L’AMMISSIONE IN SOVRANNUMERO CON RICONOSCIMENTO DELLA BORSA IN UNA DELLE SPECIALITA’ INDICATE IN DOMANDA E NELLA PRIMA SEDE IVI SCELTA.

A) CANDIDATI CHE CHIEDONO L’INVERSIONE DELLA VALUTAZIONE DELLA PROPRIA PROVA EFFETTUATA NEI GIORNI 29 E 31 OTTOBRE GIACCHE’ OVE IL PUNTEGGIO OTTENUTO FOSSE INVERTITO (ANCHE EVENTUALMENTE ESCLUDENDO LE DUE DOMANDE ANNULLATE), VERREBBE OTTENUTA L’AMMISSIONE.

B) CANDIDATI CHE VOGLIONO AGIRE ESCLUSIVAMENTE PER OTTENERE L’AMMISSIONE IN SOVRANNUMERO CON IL RICONOSCIMENTO DELLA BORSA A PRESCINDERE DAL PUNTEGGIO OTTENUTO (PER IL C.D. EFFETTO DISORIENTANTE, SPENDITA TEMPORALE VIZI DI PROCEDURA ETC.). IDENTICO AL MAXI RICORSO MA CON RICORRENTI DIVISI PER SPECIALITA’ AL SOLO FINE DI RENDERLO PIU’ SNELLO.

C) CANDIDATI CHE AVENDO OTTENUTO UN PUNTEGGIO COMPLESSIVO (titoli compresi) SOPRA I 90 (anche più bassi per scuole poco ambite) ED AVENDO RISPOSTO CORRETTAMENTE ALLE DUE DOMANDE (ED AD ALTRE DOMANDE CONTESTABILI) ATTRIBUITE A TUTTI CHIEDONO L’ATTRIBUZIONE DI TALI PUNTI IN RAGIONE DELLA MIGLIORE COLLOCAZIONE OTTENIBILE.

D) CANDIDATI CHE CON L’ELIMINAZIONE DEL PUNTEGGIO OTTENUTO DA TUTTI NEI GIORNI 29 E 31 OTTOBRE AVREBBERO OTTENUTO L’AMMISSIONE.

E) CANDIDATI CHE HANNO FATTO IL TEST O IL 29 O IL 31 E NON POSSONO BENEFICIARE DELL’INVERSIONE DELLA PROVA. PER RIENTRARE IN TALE CATEGORIA SI DEVE RIUSCIRE A OTTENERE L’ASTRATTA AMMISSIONE CONTEGGIANDO IL PUNTEGGIO MASSIMO DELLA PROVA DEL 29 O DEL 31 NON FATTA CON QUELLO OTTENUTO DETRAENDO CHIARAMENTE IL PUNTEGGIO OTTENUTO IL 29 O IL 31 NELLA PROVA SOSTENUTA.

F) CANDIDATI CHE SI SONO VISTI COSTRETTI AD ACCETTARE UNA SCUOLA DIVERSA DALLA PROPRIA PRIMA SCELTA E CHE SONO DECADUTI DA QUEST’ULTIMA NONOSTANTE SUCCESSIVAMENTE ABBIANO POTUTO APPURARE CHE CON IL LORO PUNTEGGIO SAREBBERO STATI AMMESSI (ANCHE A SCORRIMENTI CHIUSI).

OGNI ALTRA INFORMAZIONE E’ PRESENTE NELLA SEZIONE DEDICATA DEL SITO AZIONI COLLETTIVE IN CORSO – RICORSI PER GLI SPECIALIZZANDI

TUTTI I RICORRENTI POTRANNO IN OGNI CASO SPOSTARE LA PROPRIA ADESIONE DAL MAXI RICORSO O DAL RICORSO B, A QUELLI INDIVIDUALIZZATI, OVE NE ABBIANO INTERESSE, DOPO LE VERIFICHE ALL’ESITO DEGLI SCORRIMENTI, SENZA PERDERE LA QUOTA VERSATA.

SCADENZE ADESIONI

15/12/2014 TUTTI I RICORSI INDIVIDUALIZZATI (A, C, D, E, F)

15/12/2014 RICORSO COLLETTIVO B

4/12/2014 MAXI RICORSO SECONDA TRANCHE

PER ADERIRE SCARICA LA MODULISTICA E SEGUI LE ISTRUZIONI

ADERISCI DIRETTAMENTE COMPILANDO IL FORM ON LINE

scolastico

Scienze della Formazione ed ammissione in GAE. Il CdS accoglie fissando il merito.

Il CdS ha accolto l’appello del ricorso collettivo dell’Adida patrocinato dagli Avvocati Michele Bonetti, Santi Delia e Umberto Cantelli riformando l’ordinanza del Tar del Lazio e accogliendo l’istanza cautelare ai fini di una sollecita fissazione dell’udienza di merito.

Per gli Avvocati Bonetti e Delia si tratta di “una vittoria epocale sull’esclusione dei laureati in Scienze della Formazione ed illegittimamente esclusi dalle Graduatorie ad Esaurimento. Il Consiglio di Stato ha ritenuto meritevoli di approfondimento le censure dedotte in primo grado anche in relazione al carattere di irragionevolezza della previsione di esclusione degli iscritti al corso di Laurea in Scienze della Formazione a partire dall’anno accademico 2007/08 anche quando costoro abbiano conseguito la laurea in epoca precedente agli studenti iscritti negli anni precedenti al 2007/2008”. 

scolastico

TFA SOSTEGNO: salta il bando dell’Università di Messina. Illegittima la sogli all’orale

Il T.A.R. Lazio ha accolto il ricorso degli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti e dichiarato illegittima la soglia di 21 punto stabilita dall’Università di Messina solo in fase di concorso in asserita applicazione del D.M. 249/2010. La nostra ricorrente è stata ammessa al T.F.A. sostegno nonostante non avesse superato tale soglia.

Ancora una volta siamo riusciti a dimostrare l’illegittimità delle soglie di ammissione e l’illegittimità dei provvedimenti che incidono su prove concorsuali già in corso come già era successo con il bonus maturità per i corsi di laurea in Medicina, con le domande errate del T.F.A. e come sosterremo nell’ambito del recente concorso sulle specializzazioni mediche.

T.A.R. Lazio, Sez. III bis, 27 ottobre 2014, n. 5277

Studio Legale Avvocato Santi Delia