Diploma magistrali: il Consiglio di Stato ammette in GAE i nostri ricorrenti

dirittoscolastico
Categorie: News

L’inizio e la fine. Nel 2012 “due pazzi”, assieme ed al fianco di ADIDA e La Voce dei Giusti, sostenevano il pieno valore abilitante del diploma magistrale nonostante tutti dicessero il contrario. Questi “due matti” (l’espressione non è inventata visto che qualcuno in una discussione orale così ci apostrofò), ottenevano giustizia dal Consiglio di Stato in sede di ricorso straordinario. Quel ricorso, per 220 insegnanti, ha di fatto abilitato 55.000 docenti. Nonostante ciò, per il TAR LAZIO, il posto di questi docenti continuava ad essere in G.I. e non in G.A.E. Il Consiglio di Stato ha ribaltato tale posizione riammettendoli in GAE.

Vai alla rassegna stampa

Orizzonte scuola

Studio Legale Avvocato Santi Delia