PROFESSIONI SANITARIE, DOPO IL CASO MESSINA, PER IL CONSIGLIO DI STATO E’ VIOLATO L’ANONIMATO ANCHE A PISA E SASSARI

professionisanitarie
Categorie: News

Il Consiglio di Stato, VI sezione giurisdizionale, ha riformato le ordinanze del TAR Lazio ammettendo in sovrannumero i nostri ricorrenti dell’ateneo di Pisa e Sassari.

Nelle suddette Università, secondo il Consiglio di Stato, è stato violato il principio dell’anonimato e della segretezza concorsuale.

Vai alla rassegna stampa

Studenti.it

 

Studio Legale Avvocato Santi Delia