Elezioni Universitarie: vittoria al TAR

dirittoamministrativo
Categorie: News

Il Tar di Catania ha accolto il ricorso d’urgenza proposto dall’avvocato Santi Delia per conto dell’associazione Gea Universitas riammettendola alla competizione elettorale. Il Tar ha sospeso gli effetti del decreto dell’Ateneo messinese con il quale era stata estromessa la lista Gea Universitas e ha imposto la riammissione della lista alla competizione elettorale del 22 e 23 novembre.

Il procedimento di esclusione era dovuto ad una discrasia riguardante il luogo di autenticazione di 29 sottoscrittori della lista Gea Universitas sulle 71 totali, in maniera che solo 42 risultavano valide non raggiungendo il quorum di 60 firme necessarie per la presentazione della lista.  

“Con il ricorso – racconta Ivan Cutè, fondatore di Gea – siamo riusciti a dimostrare che tutto ciò era fuori luogo, in quanto l’amministrazione universitaria e la commissione elettorale d’ateneo non hanno tenuto conto dell’atto di ricognizione, col quale si attestava e certificava l’avvenuta autentica nel proprio municipio di competenza, del Pubblico Ufficiale che aveva autenticato le 29 firme”. 

Gli studenti mostrano soddisfazione ma senza usare toni trionfalistici: “Abbiamo sempre creduto che il Tar ci avrebbe dato ragione. Siamo amareggiati perché abbiamo dovuto ricorrere alla giustizia amministrativa per ottenere un diritto che la nostra Università ci aveva sottratto.  L’Ateneo di Messina, la cui storia prestigiosa lo precede, avrebbe dovuto garantire la nostra partecipazione sin da subito. L’Ateneo vive con le tasse degli studenti che le famiglie pagano facendo sacrifici; oggi gli studenti hanno dovuto autotassarsi nuovamente per far valere un loro diritto costituzionalmente tutelato”. 

In queste ore l’ufficio elettorale, sta provvedendo al reinserimento dei 63 candidati appartenenti alla lista Gea, che cosi potranno avere l’opportunità di concorrere. Si vota nei giorni 22 e 23 novembre 2016 dalle ore 9 alle ore 18, per il rinnovo degli organi accademici (Senato, Cda, Csasu) e dei Consiglio di dipartimento e Consigli di Corso di Laurea. Con migliaia di elettori chiamati al voto.

Vai alla rassegna stampa

Gazzetta del Sud

Tempostretto

Studio Legale Avvocato Santi Delia