Daily Archives: 21 Settembre 2018

PROSSIMA RIAPERTURA DELLE GRADUATORIE PER I CORSI DI LAUREA NUMERO CHIUSO 2017/2018

Pare essersi definitivamente risolta la problematica dei posti riservati agli extracomunitari per studiare nel nostro Paese. Difatti agli studenti extracomunitari sono riservati dei posti che spesso non vengono occupati risultando il nostro paese oramai poco attrattivo dal punto di vista universitario.

Tali posti sono stati rivendicati dall’UDU mediante il patrocinio degli Avv.ti Santi Delia e Michele Bonetti, unitamente ad altri 1700 posti non assegnati. Il T.A.R. del Lazio con una sentenza di merito ha definitivamente affermato, ponendo fine ad un orientamento controverso, i criteri di riassegnazione dei posti rimasti liberi e che verosimilmente saranno a breve utilizzati da parte del Ministero per far scorrere le graduatorie relative a tutti i corsi a numero chiuso dell’anno accademico 2017/2018.

Secondo la Sez. III del T.A.R. del Lazio, il MIUR e gli atenei da prima dovranno valutare quanti posti riservati agli extracomunitari sono rimasti vacanti; poi dovranno tenere conto di quanti di tali studenti abbiano diritto all’immatricolazione per effetto di provvedimento giurisdizionale favorevole; poi potranno assegnare i posti residui mediante lo scorrimento delle graduatorie ed a prescindere dalla proposizione del ricorso.

L’UDU esprime soddisfazione e per il tramite del proprio coordinatore Enrico Gulloni auspica l’immediata apertura delle graduatorie. “Trattasi di un provvedimento che costringe il MIUR a far scorrere immediatamente le graduatorie. Ancora una volta trattasi della dimostrazione che il test e la programmazione sono un sistema obsoleto da superare. Prova ne è anche quanto emerso per il test di quest’anno ove risulta che ci sono stati plurimi accessi alla rete internet sulle domande del test. Tuttavia, non possiamo non ricordare come tale situazione presentandosi nel test delle specializzazioni di tre anni fa non portò ad una ammissione generalizzata. Pertanto politicamente perseguiremo anche tale via combattendo il sistema del numero chiuso”.

Studio Legale Avvocato Santi Delia