Archivio: News

dirittoamministrativo

Abilitazione scientifica nazionale ed esami avvocato: il giorno delle ricorrezioni. Ecco come le Commissioni smentiscono se stesse e rivalutano positivamente i nostri ricorrenti.

Da acerbo praticante le cui prove venivano valutate largamente insufficienti a robusto neo avvocato con brillanti risultati, proprio agli scritti, in diritto penale. Non è la storia di uno dei tanti giovani che si cimentano più e più volte negli esami di abilitazione e che, all’ennesimo tentativo, è riuscito a

magistratura

Esame commercialisti. Il TAR si pronuncia per la prima volta sulle modalità di correzione ed accoglie il nostro ricorso.

E’ la prima pronuncia dei T.A.R. sul sempre più difficile concorso per ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione di DOTTORE COMMERCIALISTA. Secondo il T.A.R. Catania, “nella fase di valutazione di prove d’esame (o di offerte in sede di gara d’appalto) da parte di una commissione di gara, l’attribuzione dei punteggi in

dirittosanitario

Funzioni assistenziali dei docenti di Medicina: pur trattandosi di diritto soggettivo incomprimibile, la giurisdizione è del T.A.R.

Il T.A.R. Catania ha accolto il ricorso patrocinato dall’Avvocato Santi Delia con il quale un docente di medicina aveva lamentato l’illegittimità della decisione dell’Azienda Universitaria Ospedaliera di comminare la decadenza da ogni funzione assistenziale a seguito del mutamento del proprio SSD di insegnamento. Secondo l’Azienda, in particolare, tali funzioni potevano

dirittoscolastico

CONSIGLIO DI STATO SULLA QUESTIONE DEI DIPLOMATI MAGISTRALI: STIPULERANNO CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO.

E’ di poche ore fa l’ordinanza dell’Ecc.mo Consiglio di Stato che ha confermato le nostre ragioni in merito alla richiesta di chiarimenti proposta dal Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca e discussa all’udienza camerale del 10 novembre 2015 relativamente ai giudizi patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti, Santi Delia e Umberto

dirittoscolastico

Rigettato l’appello del MIUR sui diplomati magistrale: i nostri ricorrenti rimangono in GAE

Il Tribunale di Pordenone in composizione collegiale ha rigettato il reclamo del MIUR e confermatol’ammissione in GAE dei nostri ricorrenti. Il Tribunale ha chiarito, sconfessando la posizione di altri Tribunali acriticamente poggiati su precedenti frettolosi, che trattandosi di diritti la prescrizione l’unica eccezione che potrebbe impedire ai nostri docenti di