PROFESSIONI SANITARIE: entrano 150 ricorrenti alla S.U.N., Federico II e Catanzaro

professionisanitarie
Categories: News

Il T.A.R. del Lazio con plurime ordinanze cautelari e con una vera e propria sentenza di merito ha accolto il ricorso di oltre cento studenti Napoletani che chiedevano di studiare nei vari corsi di Professioni Sanitarie (Infermieristica, fisioterapia, etc.).

Diverso è il caso della vicenda delle Professioni Sanitarie su Catanzaro dove il T.A.R. ha rigettato il ricorso collettivo dell’U.D.U. Catanzaro, ma a seguito di tempestivo ricorso in appello, il Consiglio di Stato ha ammesso con riserva e in sovrannumero i ricorrenti con decreto cautelare da confermare all’udienza del 26 maggio 2015.

Avanti per il diritto allo studio!