Daily Archives: 29 Giugno 2016

Ex medici incaricati del servizio di guardia medica e medicina dei servizi: parte l’azione a tutela della loro posizione previdenziale

Come è noto, il D.P.C.M. 12.12.1997, n. 502 – adottato in attuazione dell’art. 8, comma 1-bis, del D.Lgs. 30.12.1992, n. 502 (Riordino della disciplina in materia sanitaria a norma dell’art. 1 della L. 23.10.1992, n. 421) – disciplina il procedimento d’inquadramento nel ruolo medico del Servizio sanitario nazionale degli incaricati del servizio di guardia medica e medicina dei servizi.

Questi medici, dopo aver superato un concorso pubblico, sono stati inquadrati nei ruoli del SSN. Secondo il Consiglio di Stato, tale concorso, presenta tutti i caratteri di una selezione concorsuale, in quanto sussiste: a) l’onere, gravante sugli interessati, di presentare la domanda di “inquadramento” entro un termine perentorio (art. 1 D.P.C.M. cit.); b) la fissazione di specifici requisiti di partecipazione (art. 1 D.P.C.M. cit.); c) la previsione di un giudizio di idoneità, per titoli e colloquio, al dichiarato fine di accertare il livello di professionalità dei candidati (art. 4 D.P.C.M. cit.); d) la declinazione di precisi criteri normativi per l’attribuzione dei punteggi in ordine alla valutazione dei titoli posseduti ed allegati dai partecipanti (art. 4 D.P.C.M. cit.); e) l’insediamento di una Commissione composta da esperti, avente il precipuo compito, di natura prettamente tecnico-discrezionale, di valutare, in esito al colloquio, l’idoneità dei singoli candidati nonché di assegnare loro un punteggio (artt. 2 e 4 D.P.C.M. cit.); f) il richiamo espresso operato dall’art. 5 del D.P.C.M. n. 502/1997, nei limiti della compatibilità precettiva, alle norme del decreto del Presidente della Repubblica 9.5.1994, n. 487 (Regolamento recante norme sull’accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi).

Il loro inquadramento quali dirigenti medici ha tenuto della loro anzianità di servizio del precedente ruolo in conformità al DPCM già citato.

Continue reading Ex medici incaricati del servizio di guardia medica e medicina dei servizi: parte l’azione a tutela della loro posizione previdenziale

Studio Legale Avvocato Santi Delia