Archivio: News

Medicina: cade il numero chiuso in Sicilia. Ammessi a Palermo, Catania e Messina. Il T.A.R. Palermo condanna l’Ateneo a pagare 10.000 euro di spese legali.

VIOLAZIONE DEL PRINCIPIO DELL’ANONIMATO: IL TAR DI PALERMO HA ACCOLTO IL RICORSO DEGLI AVVOCATI DELIA E BONETTI E CONDANNATO, MIUR, UNIVERSITA’ DI PALERMO E CINECA A PAGARE 10.000 EURO. GLI STUDENTI RICORRENTI AMMESSI IN SOVRANNUMERO. Illegittimo il test per l’ammissione ai corsi di Medicina e Odontoiatria all’Università di Palermo, Catania

scolastico

Depennati: per il T.A.R. Lazio è illegittimo anche il D.M. GAE. sulla 4 fascia aggiuntiva. In GAE i nostri ricorrenti.

Il T.A.R. Lazio, in data 10 settembre 2014, ha dichiarato l’illegittimità del D.M. n. 52/14 con il quale, per la prima volta, era stata introdotta una quarta fascia, aggiuntiva alla terza, e dedicata ad alcune particolari categorie di docenti. “È una vittoria davvero importante” riferiscono gli avvocati Santi Delia e

Esami d’avvocato 2013: i giudizi delle sottocommissioni devono essere motivati

Ennesima pronuncia dei giudici amministrativi sull’obbligo di motivazione nei giudizi espressi sugli elaborati redatti per l’esame d’abilitazione forense. In questo caso è il TAR Calabria, dopo un’identica pronuncia del TAR Brescia, a ribadire l’obbligo di motivazione in base a quanto stabilito nella recente riforma dell’ordinamento forense. In particolare i giudici