Archivio: News

Illegittimi i bandi per l’ammissione a Medicina generale del 2021. TAR LAZIO consente partecipazione ai laureandi dei prossimi mesi.

Il T.A.R. Lazio ha accolto il ricorso proposto dallo studio legale Bonetti & Delia consentendo ai laureandi in Medicina delle sessioni di dicembre e gennaio prossimi di partecipare al concorso per l’accesso a Medicina generale del 28 gennaio 2021. E’ ancora possibile, spiega l’Avvocato Santi Delia, name founder di Bonetti

Concorso specializzazioni medicina: Ministero pubblica “road map”. T.A.R. rigetta richiesta Ministero di decurtare i titoli attribuiti prima della nuova udienza.

Il Ministero ha oggi pubblicato il nuovo cronoprogramma che regolerà le fasi di scelta ed assegnazione del concorso. Dal 23 al 27 novembre, in particolare, i candidati potranno scegliere tra le scuole e le sedi disponibili sulla base del proprio punteggio e a partire da giorno 30 vi saranno le

Ammissione ad anni successivi al primo: TAR ordina ammissione dei nostri ricorrenti al secondo anno di Medicina

Il TAR Catania, con due diversi provvedimenti d’urgenza, ha accolto i ricorsi degli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti evidenziando l’irragionevolezza del procedimento di valutazione della carriera da parte della Commissione che aveva coinvolto oltre 600 aspiranti a cui era stato negato il nullaosta per il trasferimento al secondo anno

Illegittimi i bandi per l’ammissione a Medicina generale del 2021. Non possono essere esclusi i laureati in Medicina del mese di dicembre 2020.

Per noi è un punto di arrivo partito da molto lontano con i primi giudizi del 2007 quando abbiamo sostenuto con forza vincendo che l’ammissione ai concorsi per l’accesso alle scuole di specializzazione doveva consentirsi anche ai neolaureati. Tale posizione, grazie a tali giudizi, fu poi recepita dal MIUR e,

Stabilizzazioni precari: la Legge “Madia” non impedisce l’assunzione di lavoratori con contratti a tempo indeterminato.

Salvi migliaia di lavoratori: possono ripartire le procedure per il “reclutamento del personale sanitario necessario a fronteggiare e gestire nel medio-lungo periodo l’emergenza epidemiologica da COVID -19“ Il Tribunale di Messina, Sezione Lavoro, in composizione collegiale (Pres. Romeo, rel. Bonanzinga) , ha accolto il ricorso dell’Avvocato Santi Delia – name