Tag Archives: concorso

ASN: IL TAR CENSURA L’OPERATO DELLE COMMISSIONI CHE DECIDONO A MAGGIORANZA E IMPONE DI RICONSIDERARE SOLO LE MOTIVAZIONI NEGATIVE DEL RIGETTO, SENZA INFICIARE IL RESTO DEL GIUDIZIO POSITIVO

Il Tribunale Amministrativo del Lazio torna a giudicare l’operato delle Commissioni per l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) a breve distanza dall’ultima sentenza che abbiamo commentato (https://www.avvocatomichelebonetti.it/professori-universitari-ricercatori-e-asn/abilitazioni-scientifiche-nazionali/il-tar-accoglie-il-ricorso-per-asn-a-causa-di-un-giudizio-parziale-della-commissione). Nel caso di specie il TAR del Lazio ha censurato, in quanto illegittimo, il giudizio di una Commissione designata espressasi a maggioranza dei membri su

Bonetti & Delia nella revisione delle domande di accesso della prova di Medicina generale da parte dell’Istituto superiore della Sanità.

Per il quinto anno di fila il nostro studio ha dimostrato che il concorso di accesso al corso di formazione specifica in Medicina è viziato da rilevanti errori nella prova somministrata. Sulla base del parere dell’Istituto Superiore della Sanità,  commenta l’Avvocato Santi Delia, name founder dello Studio Legale Bonetti &

Stabilizzazioni precari: illegittima la scelta dell’Amministrazione di non pubblicizzare adeguatamente la procedura.

Anche chi non presta più servizio presso l’Azienda deve poter conoscere l’esistenza di un bando per potervi partecipare. Il Tribunale di Messina, con provvedimento del 29 aprile 2021, ha ritenuto illegittimo l’operato di un’Azienda pubblica che, stante l’assenza di lavoratori in servizio che potevano aspirare alla stabilizzazione, ha omesso la

Medicina generale c’è la data della prova al 28 aprile. TAR LAZIO ammette a partecipare i ricorrenti laureati dopo la pubblicazione del bando.

La Sezione III Quater (Pres. Savoia, est. Santini) del T.A.R. Lazio con ordinanza del 18 marzo 2021, ha sospeso i bandi per l’ammissione ai corsi di MMG (Medicina generale) del triennio 2021/24 consentendo la partecipazione anche ai laureati di dicembre 2020 ed ai laureandi di gennaio 2021. La Sezione, con

Concorso infermieri Policlinico Messina: TAR accoglie ricorso e annulla l’intero concorso. Quiz non sono analoghi a prova scritta.

Il T.A.R. Catania ha accolto il ricorso proposto dagli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti e annullato l’intera procedura concorsuale bandita dall’Azienda Ospedaliera Universitaria “G. Martino” per il reclutamento di infermieri pediatrici. Un concorso atteso da oltre un decennio su cui avevano riposto tante aspettative anche gli oltre cento ricorrenti