Tag Archives: ssm

Medicina generale c’è la data della prova al 28 aprile. TAR LAZIO ammette a partecipare i ricorrenti laureati dopo la pubblicazione del bando.

La Sezione III Quater (Pres. Savoia, est. Santini) del T.A.R. Lazio con ordinanza del 18 marzo 2021, ha sospeso i bandi per l’ammissione ai corsi di MMG (Medicina generale) del triennio 2021/24 consentendo la partecipazione anche ai laureati di dicembre 2020 ed ai laureandi di gennaio 2021. La Sezione, con

Concorso specializzazioni: T.A.R. Lazio annulla Bando e Regolamento accesso. Possono partecipare anche i corsisti di Medicina generale.

Il T.A.R. Lazio, con sentenza del 23 novembre 2020, ha accolto i ricorsi proposti dagli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti, name founder di Bonetti e Delia, e consentito ai corsisti di Medicina generale di partecipare al prossimo concorso per l’accesso alle specializzazioni mediche annullando l’intero Regolamento e il bando

Concorso specializzazioni: vittoria al T.A.R. Lazio. Si all’inserimento dei punteggi per corsisti di medicina generale e specializzandi anche dopo la prova.

Webinar gratuito per rispondere a tutte le Vostre domande sul concorso specializzazioni DOMANI (SABATO 26/9) alle ore 11.30. Per partecipare alla riunione compila il SEGUENTE FORM e riceverai l’invito a mezzo mail. #ssm2020 SI PARLERA’ DELLE AZIONI RIGUARDANTI I PUNTEGGI DETRATTI AI CORSISTI SSM, L’ESCLUSIONE DEI CORSISTI MMG E COME

Concorso specializzazioni: tra una settimana la prova. T.A.R. Lazio sospende bando e ammette a partecipare corsisti di medicina generale.

Il T.A.R. Lazio, con provvedimento del 14 settembre 2020, ha accolto i ricorsi proposti dagli Avvocati Santi Delia e Michele Bonetti e consentito la partecipazione al concorso ai corsisti di MMG. Si tratta della prima vittoria in sede collegiale (n. 5872/20) riguardante i medici frequentanti i corsi di Medicina generale

Cambia la storia del concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione in Medicina: “nella normativa vigente non si ravvisa alcun divieto specifico d’assegnare borse non “intonse”

Il Consiglio di Stato, con l’ordinanza n. 4693 del 2020 (e con altre innumerevoli ordinanze rese su identica fattispecie) ha accolto i ricorsi degli Avv.ti Santi Delia e Michele Bonetti, dando vita ad un importante precedente che, non soltanto consentirà a tanti giovani medici la possibilità di immatricolarsi presso le