Tag Archives: test

Medicina generale c’è la data della prova al 28 aprile. TAR LAZIO ammette a partecipare i ricorrenti laureati dopo la pubblicazione del bando.

La Sezione III Quater (Pres. Savoia, est. Santini) del T.A.R. Lazio con ordinanza del 18 marzo 2021, ha sospeso i bandi per l’ammissione ai corsi di MMG (Medicina generale) del triennio 2021/24 consentendo la partecipazione anche ai laureati di dicembre 2020 ed ai laureandi di gennaio 2021. La Sezione, con

Consiglio di Stato: attuale numero chiuso per l’accesso a Medicina “frustra le aspettative dei candidati”. Serve cambiamento.

Atenei ed il Ministero dovranno, d’ora in poi, fornire sempre adeguata contezza sui numeri dei posti messi a concorso nelle prove d’ammissione a ciascun corso di laurea magistrale a c.u. ad accesso programmato”. Il Consiglio di Stato ha definitivamente annullato la procedura di programmazione ministeriale sui posti per l’accesso a

Concorso scuole di specializzazione in medicina: la storia si ripete. Vi raccontiamo di come, nel precedente concorso, fosse presente lo stesso errore e TAR e CDS hanno accolto i nostri ricorsi.

Webinar gratuito per rispondere a tutte le Vostre domande sul concorso specializzazioni DOMANI (SABATO 26/9) alle ore 11.30. Per partecipare alla riunione compila il SEGUENTE FORM e riceverai l’invito a mezzo mail. #ssm2020 SI PARLERA’ DELLE AZIONI RIGUARDANTI I PUNTEGGI DETRATTI AI CORSISTI SSM, L’ESCLUSIONE DEI CORSISTI MMG E COME

Accesso al corso di laurea in Medicina. C’è il si del Consiglio di Stato “si renda strutturale didattica online”

Dopo l’apertura sulle specializzazioni, ove lo stesso Consiglio di Stato, ha disposto l’attribuzione dei posti disponibili ai ricorrenti, simmetricamente qualche settimana addietro aveva parimenti aperto a nuove possibilità sul numero chiuso degli studenti di medicina e chirurgia per l’anno corrente accogliendo i ricordi Udu patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e

Accesso al corso di laurea in Medicina. Ministero non immatricola i ricorrenti. Consiglio di Stato lo commissaria.

Negli ultimi giorni, in piena emergenza coronavirus, stampa generalista, riviste giuridiche e social hanno dato ampio spazio al caso dell’annullamento da parte del Consiglio dei Ministri dell’Ordinanza del Sindaco di Messina riguardante l’attraversamento dello stretto. La città, dunque, ha (purtroppo) ancora una volta trovato una ribalta mediatica pressocchè totale dovuta

Accesso al corso di laurea in Medicina: ancora per primi in Italia. Si apre il fronte delle ammissioni: errata l’istruttoria ministeriale sul numero dei posti.

Il Consiglio di Stato, dopo l’apertura sulle specializzazioni ove è stato disposto l’accoglimento dei posti disponibili, simmetricamente apre nuove possibilità sul numero chiuso degli studenti di medicina e chirurgia per l’anno corrente accogliendo i ricordi Udu patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia. Dichiara Enrico Gulluni, Coordinatore Nazionale UDU