All posts by Avvocato Santi Delia

CONCORSO INPS PER LA NOMINA DEI MEDICI DI COMMISSIONE: A CHI SPETTA LA GIURISDIZIONE? LA NOSTRA VITTORIA AL TRIBUNALE DI MESSINA.

Il Tribunale di Messina, Sez. Lavoro, con l’ordinanza del 28 aprile 2020, si è pronunciato sull’annosa questione della natura del concorso per il “conferimento di incarichi individuali con contratto di lavoro autonomo, per lo svolgimento di prestazioni libero professionali e per l’espletamento di adempimenti medico legali”. Una candidata aveva impugnato

CONCORSO ENAC PER 37 ISPETTORI AEROPORTUALI: ILLEGITTIMA LA CLAUSOLA CHE IMPONE IL VOTO MINIMO DI LAUREA PER LA PARTECIPAZIONE.

Il Consiglio di Stato, accogliendo le tesi di Santi Delia (in foto) founder di Bonetti & Delia Studio legale, ha rigettato l’appello dell’ENAC avverso la sentenza del T.A.R. Lazio riguardante i requisiti d’accesso al concorso a 37 posti di Ispettore aeroportuale. In particolare, tra i requisiti di accesso a tale procedura,

Concorsi pubblici: quali sono gli effetti dell’ammissione dei concorrenti esclusi a seguito di provvedimento del G.A. sulla graduatoria finale? E’ atto, in parte qua, impugnabile?

Il T.A.R. del Lazio accogliendo la tesi dell’Avvocato Santi Delia – founder di Bonetti & Delia – ha dichiarato inammissibile il ricorso proposto avverso la graduatoria ENAC a 37 posti di Ispettore aeroportuale che rimane in vigore anche con riguardo ai soggetti ammessi pur se in possesso di un voto

Sport e coronavirus: in Sicilia riaprono circoli e impianti. Il focus aggiornato alla circolare assessoriale.

Nelle ultime settimane, anche per rispondere ai tanti amici che ci hanno scritto chiedendoci consigli, ci siamo occupati dell’attività sportiva e delle sue limitazioni durante questo periodo di restrizioni legate all’emergenza sanitaria. Avevamo evidenziato una differenza in talune Regioni rispetto alle indicazioni nazionali che, da ultimo, era pressocchè ovunque venuta

Emergenza Coronavirus: Vuoi riconvertire la tua azienda per la produzione di mascherine? Non sai come orientarti nella selva di norme e circolari? Chiedici come.

L’emergenza da “Coronavirus” ha messo in luce tutti i difetti del nostro Servizio Sanitario Nazionale e il “gap” esistente con diverse realtà europee e mondiali. Un divario caratterizzato non soltanto dall’esiguo numero dei medici, chiamati a fronteggiare una pandemia globale diffusasi dall’Oriente all’Occidente, ma rappresentato anche dall’insufficienza di strumenti protettivi